I mestieri di oggi: il casaro in fattoria

Azienda Agricola. Quante volte abbiamo sentito questo termine e quanto va di moda? Ma sappiamo veramente cosa accade in una di queste realtà?
Ale Photography Blog è andato a mettere il naso all'interno di un'azienda bovina, che produce col suo latte prodotti come primo sale, ricotta, burro, yogurt.

Benvenuti in fattoria!


Questa azienda provvede a produrre e lavorare il latte, partendo dalla mungitura delle vacche che viene fatta tutti i giorni, due volte al giorno.
Le mammelle prima della mungitura vengono preparate attraverso il lavaggio e solo successivamente vengono connesse all'apposito macchinario, che provvede automaticamente ad estrarre il latte:


L'oro bianco dell'azienda viene lavorato rapidamente, poco tempo dopo la mungitura per preservare al meglio le caratteristiche del latte.
Per fare il formaggio al latte si aggiunge il caglio e dopo il tempo necessario, la cagliata viene rotta e si estrare il formaggio, che viene subito salato e messo nelle fuscelle per perdere il siero in eccesso:


Per favorire l'asciugatura e la forma del formaggio primo sale, questo  viene girato:

Il formaggio verrà messo in cella frigorifera per tutta la notte, dove si asciugherà per essere poi venduto.
Dopo aver fatto il formaggio si passa alla ricotta, ma le azioni sono coordinate al meglio per sfruttare tutti i prodotti. Dal momento che un'altra cagliata viene fatta anche per la mozzarella, la si rompe prima di fare la ricotta, per recuperare il siero, da cui questa viene estratta. Questa cagliata è molto solida e si vedono benissimo i segni lasciati dal pettine che procede a romperla:


 Il siero recuperato viene aggiunto a quello del formaggio, si aggiunge del latte e si scalda il tutto fino a quando non affiora la ricotta:

che viene poi messa nelle fuscelle con la tipica forma a campana per scolare:

Ma dal latte si ricava anche il burro, che dopo il necessario trattamento nella zangola, viene da questa estratto a mano:

Il burro passerà qualche ora in cella frigorifera per solidificarsi, prima di essere confezionato in panetti:


Una volta che la cagliata della mozzarella si è inacidita, si può passare alla lavorazione per renderla pasta filata. La cagliata viene raccolta, tagliata e ci si butta sopra acqua calda (molto calda), che solo alle mani di chi lo fa da una vita ormai non dà più fastidio

Man mano che l'acqua calda fa il suo effetto, la pasta inizia a filare, tanto da sembrare una maglia e mentre la pasta viene lavorata, l'attività è fervente e si imbottiglia il latte intero e parzialmente scremato. Le mozzarelle vengono fatte rigorosamente a mano, strizzando a dovere la pasta filante:

Tra i prodotti finali che si possono ricavare dal latte c'è anche lo yogurt. Grazie all'aggiunta di fermenti lattici infatti è possibile ottenere la cremosità e il sapore che tutti conosciamo:

Latte e fermenti vengono completati da una marmellata che si troverà sul fondo del vasetto, tranne nel caso dello yogurt bianco. Il lavoro è di squadra, tutti sono impegnati per mettere la marmellata, riempire i vasetti con lo yogurt, mettere il coperchio ed etichettare:

E a proposito dell'etichetta, in un posto dove tutto si fa a mano, anche le confezioni vengono etichettate a mano:

Ogni giorno quel prezioso liquido bianco viene trasformato in diversi prodotti o semplicemente imbottigliato, il tutto con una produzione di altissima qualità. Il latte infatti viene lavorato al più il giorno dopo la mungitura, preservando la freschezza e il sapore che la grande distribuzione non potrà mai garantire. Non c'è la quantità, non si producono 1000 vasetti al giorno di yogurt o 300kg di formaggio, tutto dipende da quello che le vacche offrono. 
Non ci sono nastri trasportatori, tutto lavoro di fatica, tutto lavoro manuale. E a proposito di fatica, dopo aver realizzato tutti questi prodotti, prima di chiudere e ricominciare il giorno dopo, bisogna mettere tutto in frigorifero, sentendo magari a fine giornata la mancanza di quel nastro trasportatore che ti eviterebbe almeno questa ultima e necessaria fatica:

Si ringrazia infinitamente per la massima cortesia, ospitalità e disponibilità:
AZIENDA AGRICOLA BOVINA LATTE MARINI
Produzione e Lavorazione Carne Propria Bovina, Suina. 
Latte Fresco Imbottigliato Intero e Parzialmente scremato, Yogurt, Formaggio, Ricotta, Burro

Loc. Santarello - Soriano nel Cimino (VT)
Tel: 0761 - 759376
Cell: 338 - 5427264

2 commenti:

  1. complimenti... davvero un bellissimo blog...
    se ti và passa a trovarmi...
    clickmybackstage.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta e grazie mille per il tuo apprezzamento al mio blog!!
      Passo immediatamente ad imparare qualcosa dal tuo!! :D :D

      Elimina