Cerimonia Hare Krishna

     Il reportage che segue è ambientato in una cerimonia Hare Krishna. La situazione era veramente veramente al limite per la luce. 


Siamo in un tempio Hare Krishna vicino Calcata, nel nord del Lazio. Le difficoltà più grandi sono legate alle condizioni di luce, infatti si è in luce ambiente, poca, senza flash. Le uniche ottiche che ho potuto usare sono state il 35/2 e il 50/1.8. Il 28-70/2.8 pesava troppo per tenere la macchina ben ferma e spesso sono sceso sotto f/2.8

Siamo in questo tempio in cui si svolge una cerimonia la domenica sera secondo le loro liturgie e si deve entrare scalzi, lasciando le scarpe fuori dalla porta. La musica la fa da padrona, suonano tantissimo ed entrando si è subito pervasi da questo suono molto particolare di strumenti che sicuramente non sono usuali.

La cerimonia procede con una fase di "predica", molto meno pesante devo ammettere, delle prediche dei preti di oggi cristiani. Molto interattiva come cosa, che interessi o no, non annoia per come è strutturata. La liturgia è sicuramente diversa da quella cristiana e nel districarmi in poco spazio, ho cercato di raccontare cosa accade.
Alla fine della cerimonia ci è stata offerta una cena vegetariana, sempre secondo la loro cultura, seduti in terra tutti in circolo.



In 15 foto ho cercato di raccontare cosa accade, il tutto sotto lo sguardo vigile di una statua di cera che rappresenta un maestro Hare Krishna...


--- GUARDA IL REPORTAGE ---


2 commenti:

  1. Come mai la scelta del bianco e nero in un contesto credo abbastanza ricco di colori tipici della loro cultura?

    RispondiElimina
  2. Ho scelto il bianco e nero perché in questo modo sono proprio i colori ad andarsene e a lasciare posto alle espressioni, ai gesti. L'occhio non è "saziato" dall'aspetto cromatico e quindi lo spettatore tende ad andare oltre, a non fermarsi all'impatto visivo. La foto va "scavata".

    Questa è la magia del bianco e nero ed ovviamente se non ci si mette dentro qualcosa, un messaggio, si rischia un flop pazzesco.

    RispondiElimina